Archivi tag: bersani

Bersani s’impegna, Martina le sdegna

Per un Bersani che s’impenga all’ultimo secondo dell’ultimo minuto per fare le #primarieperiparlamentari, quando il nostro Pippo Civati le chiedeva VENTISEIMESI fa , ecco che spunta un Maurizio Martina segretario del PARTITO DEMOCRATICO LOMBARDO che chiede tramite la sua segreteria che la scelta dei candidati per la Regione avvenga tramite

incontri territoriali (che dovranno tenersi entro la prossima
settimana) durante i quali sarà attivata un’ ampia consultazione tra gli iscritti per la definizione della proposta di lista per le consultazioni regionali.

Così non va affatto bene, anche perché il metodo non ci appartiene: Anzi 

Annunci

Stimatissimi colleghi

ditemi che non è vero…

Ho troppa fiducia nei colleghi di partito citati nell’articolo, per assumerlo come vero per diversi motivi.

1) Le Primarie sono del CENTROSINISTRA e non del PD, servono all’ Italia e non al solo PD; io per primo me lo devo ripetere 10 volte appena mi alzo ogni mattina.
2) Le opposte posizioni provinciali si sono già appianate con un congresso unitario che ha eletto un segretario Provinciale. Quindi o si è in torto oggi oppure lo si era allora.
3) Gli assetti delle amministrative di Varese o Gallarate ed i candidati sindaci, li decideranno i rispettivi cittadini alle prossime Primarie per quei comuni, non  arroghiamoci il diritto di stabilirlmo certo oggi visto anche quanto detto al punto 1.

Se proprio ci sono delle posizioni contrapposte, abbiamo 100.000 occasioni per una discussione serena, evitiamo di fare battaglie all’ultimo sangue che lasciano solo l’amaro in bocca.

Aperti i comitati, aperti anche i circoli

…lo scrivo qui affinché sia chiaro… visto che mi rimproverano che un segretario deve essere “sopra le parti” come se solo io non lo fossi…

Mi piacciono le primarie, ma non mi piace il silenzio che il Partito Democratico lascia tra “una Primaria” e l’altra.

Mi piacciono le primarie, ma ancora di più mi piacerebbe che si parlasse dei “contenuti” per le primarie.

Mi piacciono le primarie, ma non mi piacciono come si stanno muovendo i “comitati  per le Primarie”. Telefonate che partono a destra e a manca per reclutare i fedeli ed i fedelissimi, seppellendo ogni principio di “trasparenza”.

Mi piacerebbe che la segreteria provinciale di Varese inoltrasse in una mail, a tutti gli iscritti del PD varesino con i riferimenti che servono, anziché andarmeli a cercare io su internet

Comitato Varese x Bersani http://www3.varesenews.it/politica/articolo.php?id=244911 mail n.p

Comitato Varese con Matteo Renzi http://www3.varesenews.it/politica/articolo.php?id=244824  vareseconrenzi@gmail.com

ah … mi piacerebbe che si facesse anche un confronto tra i due gruppi nei circoli , per focalizzare le differenze ma anche le cose che ci accomunano … anziché continuare con i messaggi da stadio sui vari social network.

Fate Voi

ps. ci sono anche gli altri 2 contendenti http://www.brunotabacci.it/ e  http://www.nichivendola.it/

Per completezza:
http://www.laurapuppato.it/
http://www.sandrogozi.it/

sorpresa!

… anche Bersani punta sui giovani…

http://www.partitodemocratico.it/doc/243465/bersani-renzi-la-sfida-delle-squadre.htm?utm_source=facebook&utm_medium=social&utm_content=pd&utm_campaign=bersani-renzi-la-sfida-delle-squadre

http://www.ilfoglio.it/cerazade/2711

 

i piccoli comitati crescono

dopo la costituzione del Comitato per Matteo Renzi, che porterà il candidato alle primarie in provincia di Varese

http://www3.varesenews.it/varese/articolo.php?id=243385

parte anche il comitato per Pierluigi Bersani

http://www3.varesenews.it/varese/articolo.php?id=243457

c’é poco dibattito

… e le tensioni non si sciolgono…

Dopo Bersani alla Schiranna, dove ha presentato il progetto “salva italia“, Matteo Renzi non sarà della partita come invece annunciato a fine luglio.

Abbiamo creato un Monti

… dopo averlo incensato sarà difficile mandarlo via senza proporre alternative…

il paese reale deve fare i conti con il caro carburante: i prezzi medi serviti sono oggi a 1,920 per la benzina1,803 per il diesel e0,784 per il Gpl».

Allo stesso tempo il Governo dei Tecnici, almeno sulla scena internazionale, gode di ottima salute ed in molti auspicano un Monti bis nel 2013.

Il segretario del PD, nell’intervista a Repubblica (>> Qui) esorta il premier : <<Cambi passo oppure l’Italia non si salva>>.

Cambiare passo ma come? Sicuramente questo governo ha saputo fare molto (certo in alcuni casi mediando) ma non si può dire che abbia vissuto di attendismo

Il PD deve affrettarsi a proporre un programma corposo, altrimenti sarà difficile “smontare il mito  Monti”